"PROMUOVERE PARTECIPAZIONE, COSTRUIRE COMUNITA' SOLIDALI nella ricostruzione post sisma". CORSO DI FORMAZIONE

Premessa
Oggi le case sventrate, le chiese abbattute, le aziende distrutte, le persone che mancano e non ci sono più ci ricordano le ferite del territorio dell’Emilia Romagna e le ferite del cuore.
Da questa distruzione e da questo dolore, tuttavia, quasi paradossalmente, si sono riscoperte e vissuti quei legami di vicinato e prossimità fatti di solidarietà, di supporto reciproco, di ascolto, di dialogo che sembravano non esserci più. “Guarda cosa doveva capitare per conoscere i vicini di casa” è stata una delle frasi che ogni tanto si sentiva…In uno degli accampamenti, quando le persone sono potute rientrare in casa per prendere alcuni oggetti, le persone hanno voluto regalarsi reciprocamente un oggetto per dire che c’era un legame che non perdeva…
Le Anteas dei territori colpiti dal sisma si sono mosse subito per fornire il proprio contributo a dare sollievo, per trasportare chi ne aveva necessità, in rete con tutte le realtà del territorio. Insieme, le Anteas poi hanno lavorato, con il coordinamento dell’Anteas Regionale, per elaborare un progetto comune: Si è concordato che sicuramente è importante ricostruire le case, le aziende, gli uffici: è di capitale importanza. Ma questo non è l’ambito in cui, come Anteas possiamo agire o fare più di tanto. Lo specifico nostro può essere quello di ricostruire e rafforzare i legami di solidarietà per fare più comunità o, come hanno detto alcuni abitanti delle zone colpite dal terremoto, “per rinsaldare quei legami che non ci fanno essere estranei – anche con chi non è nato nel nostro paese”. Ricostruire le comunità delle relazioni solidali, oltre la città dei muri è il cuore del progetto.
Il corso di formazione intende fornire, in modo pratico e concreto, strumenti per promuovere partecipazione per costruire comunità solidali, in particolar modo nelle situazioni di crisi come il terremoto del maggio 2012.

Obiettivi
Il corso consentirà di:
apprendere le coordinate chiave per promuovere una partecipazione efficace e l’utilizzo appropriato delle metodologie partecipative in situazioni di crisi e a seguito di eventi emergenziali come il terremoto che ha colpito la nostra Regione nel maggio del 2012apprendere strumenti per valutare i processi partecipativi attivati
DestinatariIl corso è aperto a tutti coloro che sono interessati a capire come “promuovere partecipazione per fare comunità in situazioni di crisi”. In particolare il corso è rivolto alle Anteas dei territori colpiti dal terremoto, ma è anche aperto alle altre Anteas, a componenti della Fnp e Cisl, in particolare che operano a livello locale, ed anche persone esterne 
******
PROGRAMMA
Il corso si articolerà in 3 parti e si concluderà con un seminario conclusivo, aperto alla cittadinanza: Parte Teorica - cittadinanza attiva e costruzione di comunità solidaliLa parte teorica consentirà di acquisire alcune linee guida di riferimento per comprendere cosa significa costruire, promuovere, facilitare “comunità resilienti e solidali” e, inoltre, come si.Questa parte verrà sviluppata attraverso:
una mattinata di formazione, ripetuta nei tre territori che sono oggetto del progetto “Ricostruire Co.Re.So.” all’inizio del percorso, aperta a tutta la cittadinanza delle zone oggetto del progetto. Da questi incontri introduttivi contiamo di avere qualche partecipante che seguirà il percorso di approfondimento, che sarà realizzato a Bologna con le seguenti fasi;Una giornata finale, dedicata al tema della valutazione dei processi partecipativi e di costruzione di comunità solidali
Parte Esperienziale – analisi di esperienze italiane ed internazionali di ricostruzione post-sisma in un’ottica partecipativa di attivazione della ComunitàQuesta parte consentirà di conoscere ed analizzare esperienze di Buone Pratiche realizzate in situazioni di emergenza (terremoti, ecc.) per capire cosa ha aiutato a promuovere la partecipazione della cittadinanza.Questa parte verrà sviluppata con una mattinata di formazione a Bologna. 

Parte Relativa ai Metodi - Strumenti e tecniche per la partecipazione

Questa parte consentirà di conoscere e sperimentare alcuni strumenti per gestire e coordinare processi di pianificazione partecipata e coinvolgimento della cittadinanza. Proveremo ad acquisire competenze di base per gestire e utilizzare alcuni strumenti utili a promuovere la partecipazione. Evento Finale – Seminario finaleChiuderemo il percorso con un seminario al quale parteciperanno alcuni esperti e soggetti che hanno operato nel percorso di ricostruzione post sisma, con la presenza della Regione Emilia Romagna.
****** 

ARTICOLAZIONE E DATE DEL PERCORSO FORMATIVO I Modulo - “Costruire, promuovere, facilitare Comunità Solidali”Tre Incontri sul territorio, aperti alla cittadinanza:
28 novembre - Incontro formativo a Reggiolo (RE)22 Gennaio - Modena (MO)24 gennaio: Cento (FE)