Anteas "Giuseppe Fanin" Bologna

Anteas Giuseppe Fanin è un'associazione di volontariato, costituita ai sensi della legge 266/91 e L.R. 12/05 per promuovere l'impegno volontario , gratuito e democratico a favore delle persone che si trovano in situazioni di disagio.

Valorizza l'impegno di anziani, giovani e adulti perchè possa crescere il loro ruolo attivo nella società. Si propone di contrastare ogni esclusione sociale, , migliorare la qualità della vita, diffondere la cultura e la pratica della solidarietà perché ogni età abbia un valore e ogni persona un suo progetto di vita attraverso cui divenire una risorsa per sé e per gli altri.

Anteas G. Fanin aderisce all'Anteas Emilia Romagna e all'Anteas nazionale.

LE NOSTRE AZIONI

Attualmente Anteas G. Fanin è impegnata in:

ANTEAS RISPONDE: servizio di telcompagnia ed ascolto telefonico, realizzato in convenzione con il progetto E-care di Cup2000.

Hai visto un bel mondo: Anteas G. Fanin, insieme a FNP e SPI del quartiere Savena, ha avviato nel 2011 un progetto volto alla informazione sulle nuove tecnologie ed i rischi ad esse connessi. Il progetto, sviluppato attraverso la proiezione di diapositive elettroniche, prevede lo svolgimento di incontri a cadenza mensile, aperti a tutti. Ogni volta si affronta un tema diverso: i rischi legati alla corrente elettrica, le opportunità offerte dal telefono cellulare, i rischi di truffe di ogni genere, le caratteristiche della fotografia digitale, la televisione digitale, il valore dei defibrillatori, ecc…

Pane e Internet: La Regione Emilia-Romagna ha sottoscritto un protocollo d'intesa con Anci, Upi, Lega autonomie locali, Uncem, Forum terzo settore e sindacati dei pensionati per contrastare il fenomeno del divario di conoscenza che separa chi è in grado di utilizzare il personal computer e la rete internet, da chi non è in grado.

Anche l’Anteas di Bologna ha voluto dare il proprio contributo al buon esito di questo progetto convinti che le conoscenze informatiche potranno aiutare tutti, anziani in primo luogo, a superare le condizioni di isolamento nelle quali, troppo spesso, si trovano relegati e per offrire a tutti i vantaggi che l’uso di questa tecnologia offre nei rapporti con la Pubblica Amministrazione e tra privati. Il progetto ha avuto un tale successo che i posti disponibili per il 2012 sono già tutti esauriti. Non è ancora stabilito se ci sarà un’ulteriore programmazione per l’anno 2013.

L’apporto dato da Anteas a questo progetto è stata la programmazione di 5 edizioni del corso che è stato possibile fare per il determinante appoggio ricevuto dalla UST-CISL di Bologna. La prima edizione partirà entro la fine di settembre 2012.

Defibrillatori: Anteas G. Fanin, nell’ambito del più ampio progetto “Salute”, ha avviato il proprio programma di diffusione dei defibrillatori semiautomatici che hanno dimostrato la loro efficacia nel salvataggio di vite umane in caso di arresto cardiaco.

Il primo apparecchio è stato installato da qualche settimana presso la sede CISl di via Milazzo 16 di Bologna.

Nel corso del 2012 verrà acquistato un altro defibrillatore che sarà collocato presso una struttura molto frequentata da cittadini di ogni età.

Sportello Povertà/Lavoro: È operativo, presso la sede Anteas G. Fanin di via Milazzo 16 a Bologna, uno sportello rivolto al sostegno delle persone che hanno perso il lavoro, e che fanno molta fatica a trovarne un altro, o alle persone che sono, oramai, talmente scoraggiate che un lavoro non lo cercano più.

Lo sportello fa parte di un progetto regionale promosso dal Centro Servizi per il Volontariato e che vede impegnate numerose associazioni: a Bologna città sono già attivi 5 sportelli in altrettante associazioni.

Saranno messe in campo azioni di ascolto e di promozione dell’auto aiuto delle persone e saranno date informazioni relative ai servizi più opportuni ai quali queste persone potranno rivolgersi per trovare risposte a specifici bisogni: alloggi, cibo, indumenti, servizi sociali, ecc.

Tavoli di rete: Anteas G. Fanin sta collaborando con i quartieri Reno e Navile per la programmazione di attività di volontariato socio-assisteanziale da avviare nel breve periodo, con particolare riferimento a quello estivo.

COLLABORA CON NOI

Per la nostra attività cerchiamo volontari, anche una sola ora può essere preziosa.

Per candidarsi contattare :

051.25.66.49 martedì dalle ore 15.00 alle ore 17.30

oppure

051.25.66.14 / 051.25.66.14    tutti i giorni con segreteria telefonica.

COME SOSTENERE ANTEAS G. FANIN

Puoi sostenere l'associazione facendo un versamento all'ANTEAS G. FANIN, associazione di volontariato.

E' possibile devolvere il proprio 5 per mille a favore dell’Anteas G. Fanin di Bologna indicando il seguente Codice Fiscale:

91304800377

Ricordiamo che la scelta di devolvere il 5/000 a favore dell’associazione non comporta nessun ulteriore onere a carico del contribuente. La somma viene infatti detratta dalle imposte già calcolate e sottratta, quindi, a quanto spettante allo Stato.

RECAPITI

Via Milazzo 16- 40121 Bologna

tel 051.25.66.49 oppure 051.25.66.49  il martedì 15.00-17.30

oppure 051.25.66.14/051.25.66.1 tutti i giorni con la segreteria telefonica e fax

Presidente: Nazzareno Archetti

C.F. 91304800377

Iscrizione al Registro Provinciale delle Organizzazioni di Volontariato Prot. 369884/2009

IBAN IT 48 X063 8502 4061 0000 0011 637

email: anteas.bologna@gmail.com 

N.B. Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.